Nebida, Masua e il Pan di Zucchero

Quello che vi aspetta è uno scenario unico. Il borgo minerario, il mare e il faraglione. Nel sud ovest dell’isola le miniere sono ormai dismesse, quello che rimane è da definirsi archeologia industriale. Qui si trova Masua: due piccole baie di sabbia ambrata stese ai piedi dello strapiombo roccioso. Davanti, a poca distanza dalla riva svetta il Pan di Zucchero, l’imponente monumento naturale che con i suoi 133 metri di altezza è il faraglione più alto del mediterraneo. Leggi tutto “Nebida, Masua e il Pan di Zucchero”

Cala Domestica

Tra il mare e le miniere dismesse del sud – ovest dell’isola, nel comune di Buggerru si trova Cala Domestica. Una profonda insenatura con 2 piccole spiagge di sabbia dorata. Queste sono collegate tra loro da un varco scavato nella falesia alla destra della cala principale e protette da alte scogliere a picco sul mare. Leggi tutto “Cala Domestica”

Museo S’Abba Frisca

Il Museo S’Abba Frisca, a Dorgali, porta il nome dell’omonima sorgente, è un parco naturale e un museo etnografico di notevole interesse. Presenta 15 tra aree e ambienti espositivi in cui ammirare le attrezzature degli antichi mestieri, arredi e corredi originali, costumi tradizionali, gioielli, la riproduzione di una noria, un pinnettu, e una cucina in cui si può assistere alla preparazione del pane carasau. Iniziate qui la vostra visita! Leggi tutto “Museo S’Abba Frisca”

Stintino, l’estremo nord – ovest dell’isola.

Stintino è una bellezza dal mare celeste, dalla soffice sabbia bianca e dai chicchi di quarzo delle sue spiagge. Poco distante dall’isola Asinara (raggiungibile con le barche turismo che partono dal porticciolo) era un piccolo borgo di pescatori.

Vista sulla torre Aragonese, La Pelosa

Tutt’oggi l’attività della pesca è presente ed è protagonista della tradizione culinaria del luogo. Scoprite la magia di una destinazione di rara bellezza. Leggi tutto “Stintino, l’estremo nord – ovest dell’isola.”

Mamoiada

Perchè visitare Mamoiada?

Nel cuore della Barbagia a 650 metri di altitudine, Mamoiada, il paese dei Mamuthones, tra le strette viuzze conserva antiche dimore a corte, cantine e botteghe artigiane. Archi, pergole e muri in pietra caratterizzano l’archittettura del centro, le case hanno piccoli cortili, ma è sempre presente almeno un’albero da frutto. Leggi tutto “Mamoiada”